Seleziona una pagina
nessuno
MUDEC Museo delle culture di Milano
La mostra “Impressioni d’Oriente. Monet, Van Gogh, Gauguin, gli Italiani e il Giappone” al Mudec di Milano analizza l’influenza che la cultura figurativa giapponese esercitò sugli artisti europei a partire dalla seconda metà dell’Ottocento, quando il Giappone pose fine al suo isolazionismo attraverso una serie di trattati che videro protagonisti dapprima gli Stati Uniti e a seguire Gran Bretagna, Russia e Francia. I nuovi accordi commerciali consentirono l’arrivo in Europa dei più disparati manufatti giapponesi, quali abiti, porcellane, ventagli e stampe, che grazie alle occasioni delle Esposizioni Universali destarono in immediato interesse presso artisti e collezionisti.